sabato 19 dicembre 2015

giovedì 26 novembre 2015

Rinnovabili, Legambiente: crollo delle installazioni di solare ed eolico

Dal 2011 al 2014 gli impianti di solare fotovoltaico e eolico installati in Italia non sono diminuiti ma crollati: si passa da 10.663 MW a 733 nel 2014. E le prospettive del 2015 sono ancora peggiori. Il rischio è un concreto Stop allo sviluppo

domenica 13 settembre 2015

Emergenza cinghiali, allarme della Forestale: invasione non è gestita

In Italia è sempre più emergenza cinghiali. Sono tanti, troppi, devastano i raccolti, provocano incidenti stradali e rappresentano un pericolo per l'uomo, in circostanze particolari, come i fatti di cronaca di quest'estate hanno dimostrato. Ma

sabato 1 agosto 2015

Ma il mare non vale una cicca? posacenere pocket in spiagge italiane

Anche in Sicilia l’iniziativa contro l’abbandono dei mozziconi. Non solo prova costume. Ma anche prova di buona educazione e sensibilità ambientale. Non solo il momento per dare il meglio di sé dal punto di vista della linea. Ma anche la stagione per dare il

domenica 19 luglio 2015

Corpo Forestale, boom incendi in Italia: +80% in primi 6 mesi 2015

Numerosi incendi sono scoppiati in alcune zone boschive di Palermo e della provincia. Elicotteri e canadair sono entrati in azione insieme agli operatori della Forestale e ai Vigili del fuoco, che hanno operato da terra. Il Corpo Forestale dello Stato

mercoledì 1 luglio 2015

SharkLife, allarme squali nel Mediterraneo: sono a rischio estinzione

Gli squali sono imponenti predatori che abitano i nostri mari dalla notte dei tempi ma oggi più che mai non navigano in buone acque. Ogni anno nel mondo ne vengono uccisi circa 100 milioni  in una percentuale compresa tra il 6,4% e il 7,9% di squali di

domenica 31 maggio 2015

Cavagrande: otto associazioni chiedono di riaprire la riserva naturale

Le associazioni ambientaliste si riuniscono in coro per chiedere la totale riapertura e fruizione della Riserva Naturale Orientata di Cavagrande. Le associazioni - scrive Siracusa News - sono consapevoli che la situazione geomorfologica

domenica 24 maggio 2015

Campagna Foreste del WWF, porte aperte in 80 oasi sparse in Italia

Gran finale per la Campagna Foreste del WWF che in queste settimane ha raccontato l’importanza di difendere il cuore verde del nostro pianeta, ovvero, quel patrimonio naturale da cui dipende la vita di tutti noi e il sostentamento di oltre un miliardo e mezzo di persone. Domenica 24 maggio è la volta dell’evento di chiusura: domenica 24 maggio il WWF apriranno le porte gratuitamente in 80 delle 100 oasi sparse in tutta Italia per far toccare con mano l’impegno dell’Associazione e dei tanti volontari nel difendere la biodiversità in Italia. Sono circa un centinaio le Oasi del WWF, per una superficie di circa 35.000 ettari: circa 40 Oasi tutelano aree boschive, di cui una ventina sono costituite esclusivamente da foreste. La superficie forestale tutelata dal WWF nelle Oasi è di circa 11.000 ettari. Dal 10 al 24 maggio è possibile aiutare il progetto per il “Cuore Verde dell’Africa”.

venerdì 15 maggio 2015

Bandiere Blu 2015: 280 spiagge italiane più virtuose, in Sicilia solo 5

I criteri guida per l'assegnazione vanno "dall'assoluta validità delle acque di balneazione" all'efficienza della depurazione, dalla raccolta differenziata alle aree pedonali, piste ciclabili e spazi verdi. Saranno 147 le località rivierasche e 66 gli

giovedì 7 maggio 2015

Violenta e uccide una cavalla incinta, condannato stalliere a Messina

Il Tribunale di Messina ha condannato a due anni di reclusione, pena sospesa, lo stalliere di 32 anni accusato di aver violentato e provocato la morte di una cavalla incinta.  La LAV: “ Una sentenza che aiuta a porre l’attenzione sui crimini sessuali a danno di animali, una piaga ancora sommersa”. Sevizie e abusi sessuali ai danni di una cavalla incinta, fino a provocarle un aborto e a portarla alla morte: di questi gravissimi reati era accusato B. S., classe 1983, stalliere, condannato ieri dal Tribunale di Messina per il reato di maltrattamento di animali aggravato dalla morte (art. 544 ter, comma 3 del Codice Penale), a due anni di reclusione, pena sospesa, con liquidazione del danno in separata sede ma con la provvisionale di 5.000 euro e liquidazione di spese legali in favore della LAV parte civile di 550 euro (oltre Iva e Cpa).

lunedì 23 marzo 2015

Animali selvatici: Italia crocevia del traffico illegale, appello della Lav

Cresce in modo preoccupante il traffico internazionale di fauna selvatica, che si conferma una delle maggiori emergenze nazionali e internazionali: un business che si aggira tra gli 8 e i 10 miliardi di dollari, secondo i dati diffusi dall’ONU in

martedì 24 febbraio 2015

Spreco cibo: Wwf, impatto anche su clima e vale quanto Pil svizzero

Il  5 febbraio si è celebrata la seconda Giornata di prevenzione dello spreco alimentare in Italia, istituita nel 2013 dal Ministero dell'Ambiente non solo per recuperare lo spreco alimentare ma soprattutto per "prevenirlo". Lo spreco alimentare non è solo un problema di cibo ma anche di impatti sulla biodiversità e sul clima, un allarme che il WWF rilancia nell'anno che vedrà il Vertice mondiale di Parigi #COP21 come momento clou per gli impegni di riduzione delle emissioni di CO2 al livello globale. I dati resi noti nel rapporto "Food wastage footprint. Impacts on natural resources" realizzato dal Dipartimento di gestione ambientale e delle risorse naturali della FAO nel 2013, segnalano infatti che l'impronta di carbonio del cibo prodotto ma non mangiato e quindi sprecato ogni anno, viene stimata in 3.3 miliardi di tonnellate di CO2, una cifra complessiva che inserisce

sabato 3 gennaio 2015

Sblocca Italia, Legambiente: 6 regioni contro via libera a trivellazioni

Le regioni, Sicilia e Basilicata in testa, sono sul piede di guerra dopo il via libera alle trivelle previsto dallo “Sblocca Italia”. Cresce l’opposizione delle Regioni e dei sindaci all’art. 38 del decreto Sblocca Italia che sceglie le trivelle per fare cassa a
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...