domenica 15 aprile 2012

Parte Go Green della Lipu: la natura come scuola di vita per i giovani

La natura come "scuola" di vita, per acquisire nuove conoscenze e crescere insieme agli altri con più fiducia e sicurezza. E' la proposta innovativa con cui ha preso il via Go Green-volontari per natura, il progetto di educazione voluto dalla LIPU-BirdLife Italia con il contributo della Presidenza del Consiglio dei ministri (Dipartimento della Gioventù).

Il progetto, che durerà nel complesso due anni, vedrà il coinvolgimento di 60 adolescenti tra i 14 e i 17 anni, che nei weekend svolgeranno attività di volontariato ambientale in tre regioni italiane: in Lombardia, all'Oasi LIPU Cesano Maderno (provincia di Monza Brianza), nel Lazio, all'Oasi LIPU Castel di Guido (in provincia di Roma) e in Sicilia, nella Riserva naturale Saline di Priolo (in provincia di Siracusa).

I giovani saranno coinvolti in attività pratiche in natura, con l'obiettivo di far loro sperimentare esperienze concrete ma anche di stimolare una crescita culturale e personale attraverso la capacità di lavorare in gruppo, superare delle sfide e assumersi delle responsabilità, utilizzando il metodo dell'apprendimento esperienziale in natura (Outdoor education). Il progetto è illustrato nei dettagli nel sito web www.gogreenlipu.it, dove sono a disposizione interventi video di operatori, volontari ed esperti di natura e psicologia dello sviluppo.

"Ringraziamo la Presidenza del Consiglio dei Ministri - afferma Fulvio Mamone Capria, presidente LIPU - che rende possibile l'avvio di questo importante progetto educativo, nato dalla volontà comune di ritrovare i grandi valori del volontariato e di costruire un modello sano da offrire ai giovani".

"La nostra società - aggiunge Chiara Manghetti, responsabile Educazione LIPU-BirdLife Italia e coordinatrice del progetto Go Green – non offre ai ragazzi spazi propri dove incontrarsi, coltivare interessi diversi, scoprire e inseguire nuove passioni. Con questo progetto, che si ispira alla filosofia dell'Outdoor education, pensiamo che intense esperienze aumentino la stima personale dei giovani e la loro capacità di fronteggiare le sfide poste dalla vita".

"La natura è un ambiente molto adatto per lo sviluppo cognitivo e affettivo sia dei bambini che degli adolescenti – dichiara Anna Oliverio Ferraris, ordinaria di Psicologia dello sviluppo all'Università la Sapienza di Roma, intervenuta alla conferenza stampa online sul sito www.gogreenlipu.it – Sviluppare conoscenze ed esercitare l'intelligenza non lo si fa solo sui libri, ma anche e soprattutto attraverso l'esperienza pratica, che è molto utile anche per essere più attivi e soddisfatti di sé stessi".

I 60 giovani coinvolti nel progetto Go Green, che saranno seguiti da educatori LIPU adeguatamente formati, realizzeranno inoltre, con l'aiuto di un professionista del settore, un documentario sulla loro esperienza. Partendo da qui, organizzeranno in seguito un convegno nazionale sul tema degli adolescenti e del volontariato ambientale.



Fonte: Go Green Lipu

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...