lunedì 2 maggio 2011

Il Wwf ha compiuto 50 anni, una vita in difesa della natura

 Il World Wildlife Fund ha festeggiato il suo primo mezzo secolo di vita. "Il marchio del panda è uno più conosciuti e stimati al mondo: un simbolo di impegno, concretezza e positività per la tutela degli ecosistemi naturali e per il futuro dell'uomo", si legge sul sito internet dell'associazione. I progetti in cui il WWF è attivo spaziano dalla tutela della foresta amazzonica, al ripristino dell'habitat degli oranghi, dalla costituzione di nuove aree protette per il panda gigante alla promozione di una gestione sostenibile delle risorse naturali. L'istituzione del WWF Internazionale risale al 29 aprile del 1961 a Morges, un villaggio sulle rive del Lago Lemano in Svizzera, dove 16 dei maggiori e più noti naturalisti provenienti da 10 diversi paesi si riunirono per dar vita ad un' organizzazione che operasse concretamente, raccogliendo anche fondi per la salvare la natura e le specie in pericolo. L'associazione del Panda è sostenuta da 5 milioni di persone, è attiva in oltre 100 paesi nei 5 continenti con oltre 2.000 progetti sul campo per la tutela della biodiversità e per la promozione di uno sviluppo sostenibile. "Non ci facciamo illusioni sui compiti che ci attendono, sull'urgenza, su quanto siano importanti e quanto sarà necessario aiutare l'associazione," ha dichiarato Yolanda Kakabadse, Presidente del Wwf Internazionale. In occasione del compleanno il Museo Nazionale di Zurigo regala un'esposizione al Wwf che racconta ai visitatori come da una visione di un piccolo gruppo di amanti della natura sia nata un'organizzazione ambientalista attiva a livello mondiale. In occasione del giubileo sono ottenibili prodotti speciali, come i francobolli Panda e la carta di credito Panda.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...