venerdì 22 aprile 2011

Giornata della Terra 2011, un miliardo di azioni verdi per l'Earth Day

192 nazioni e quasi mezzo miliardo di persone celebrano oggi, come ogni 22 aprile, la Giornata mondiale della Terra, indetta con l'obiettivo di sensibilizzare le persone sui temi della tutela ambientale. Un ''Miliardo di azioni verdi'' per aiutare la terra. E' dedicata a questo la 41esima edizione della giornata della Terra.

Il Wwf Italia partecipa alle celebrazioni ricordando alcune 'mosse' per aiutare il pianeta. Infatti, per vivere in armonia con la natura ''e' necessario che l'umanita' investa in essa e nella sua tutela, non considerandola scontata''. L'impronta ecologica, il nostro ''peso'' sulla terra, spiega l'organizzazione ambientalista, ''indica che dagli anni '60 le attivita' dell'uomo sono raddoppiate: e' cresciuta la domanda di risorse necessarie per l'alimentazione, l'energia, i trasporti, i prodotti elettronici, gli spazi in cui vivere e in cui smaltire rifiuti, soprattutto l'anidride carbonica derivante dai combustibili fossili''.

Cercando di mettere i limiti ecologici al centro dei processi decisionali, il Wwf opera per ''porre fine al sovrasfruttamento dei sistemi naturali e per creare societa' in cui tutte le persone possano vivere bene, entro i limiti biofisici del nostro pianeta''. Grazie all'Onu che l'ha imposta come ricorrenza oggi riconosciuta e fatta propria dalla quasi totalità delle nazioni. Grazie anche all'Earth Day Network (EDN), che organizza e sostiene la rete internazionale di iniziative e campagne per la Giornata.

L'idea di questa edizione è veramente meritevole: il raggiungimento del Billion Acts of Green entro la data del Summit della Terra, che si terrà dal 14 al 16 maggio 2012 a Rio de Janeiro. Chiunque può registrare la propria azione direttamente dal sito della Giornata Mondiale della Terra, sul link azioni del Buon Senso, prendendo un impegno concreto che permetta di migliorare l'ambiente. Singoli cittadini, associazioni, aziende, Enti e Governi concorrono a questa cifra che ha già raggiunto ad oggi il ragguardevole numero di 96 milioni.

Via: ASCA

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...