giovedì 17 marzo 2011

La Sicilia festeggia Italia 150, il tricolore sulla cima dell'Etna

Anche la Sicilia, come il resto della penisola celebra il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. In tutta l'isola il 17 marzo i musei e le aree archeologiche resteranno aperti gratuitamente. Nel Siracusano la festa è cominciata già la sera del 16, con la "Notte tricolore", che offre ai cittadini la possibilità di vivere il proprio paese in una veste insolita, con i negozi aperti fino a mattina.

A Palermo i festeggiamenti sono iniziati la sera del 16 marzo alla Biblioteca Centrale regionale, in corso Vittorio Emanuele, dove nell'ambito della "Notte Tricolore" sono stati letti brani tratti da documenti storici e saggi originali relativi agli eventi risorgimentali riferiti alla Sicilia e a Palermo. A Catania, città in cui le celebrazioni sono gemellate con la città di Torino, la "Notte tricolore" vedrà i musei aperti alle Ciminiere, e la distribuzione di migliaia di bandiere tricolore ai ragazzi delle scuole. 

Inoltre, una bandiera tricolore sulla cima dell'Etna sara' piantata questa mattina da una squadra di volontari del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico provenienti da tutta la Sicilia, partendo dal Rifugio Sapienza (Nicolosi). La bandiera esposta sara' quella appartenuta a Sigfrido Zipper, gia' tenente degli Alpini durante la campagna di Russia e padre del delegato del Soccorso Alpino dell'Etna, Franz Zipper. "La memoria del passato e il divenire del presente, uniti nell'orgoglio dell'appartenenza ad una unica nazione, sono i valori fondanti del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico", ha detto Giorgio Bisagna, presidente del servizio regionale Sicilia del Cnsas. 

A Marsala, luogo simbolo del processo che portò all'Unità d'Italia, il 17 marzo si aprirà alle 10 con la cerimonia dell'alza bandiera in piazza della Repubblica, alla quale seguirà una seduta solenne del Consiglio comunale con l'intervento dello storico Salvatore Costanza. Ad Agrigento la Valle dei Templi sarà un teatro a cielo aperto con il concerto dell'Orchestra Filarmonica di Palermo, diretta dal maestro Onofrio Claudio Gallina, e l'inaugurazione della mostra fotografica di Angelo Pitrone. I templi, inoltre, saranno "vestiti" da spettacolari fasci tricolori di luce.

Fonte: Virgilio
Via: AGI
Foto dal web

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...