lunedì 13 dicembre 2010

Cancun, Cop16: "priorità combattere i cambiamenti climatici"

Si è conclusa la 16a Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici e, al contrario di quanto successo a Copenhagen, i delegati presenti, esclusa la Bolivia, hanno raggiunto un compromesso su un documento, il cosiddetto Copenaghen Accord, che rilancia il processo verso l'accordo globale sul clima del prossimo anno a Durban. ''Ora bisognera' definire i passi successivi per arrivare alla Cop17 pronti per definire gli impegni dei singoli Paesi e dare risposte positive alle questioni ancora aperte''. Cosi' Legambiente commenta la conclusione della Cop16 e analizza i punti principali dell'accordo di Cancun. ''Tra gli elementi incoraggianti e positivi - prosegue la nota di Legambiente - c'e' sicuramente la costituzione di un fondo verde per il clima a sostegno dei Paesi in via di sviluppo per gli interventi di riduzione delle emissioni e adattamento ai mutamenti climatici in corso. A tal fine si riconosce la necessita' di risarcire i danni e le perdite, causate dai cambiamenti climatici nei paesi poveri e si introduce un registro delle azioni per l'adattamento ai mutamenti climatici con le risorse finanziarie necessarie ad attuarli. L'altro aspetto importante dell'accordo e' il riconoscimento che gli attuali impegni di riduzione non sono sufficientemente ambiziosi. Abbiamo apprezzato il ruolo positivo svolto dall'Unione europea qui a Cancun. Una leadership che nei prossimi mesi dovra' tradursi in azioni concrete, a partire dall'aumento al 30% degli impegni di riduzione per il 2020, come gia' richiesto da Germania, Francia, Regno Unito e Spagna. Proprio per questo e' importante che l'Italia si aggreghi e sostenga questi Paesi - conclude Legambiente - Solo l'impegno di riduzione del 30% da parte dell'Unione europea potra' spingere, infatti, anche gli altri paesi industrializzati a fare altrettanto e garantire cosi' che Durban sia un successo''.

Via: http://www.asca.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...