domenica 24 ottobre 2010

Wwf: tutto esaurito per il festival dell'ecoscienza

Tutto esaurito nelle decine di musei scientifici, orti botanici, acquari, Oasi WWF, realtà territoriali di tutta Italia che ieri e oggi hanno animato la prima edizione di "Biodiversamente". Il taglio del nastro ieri al Museo Civico di Zoologia di Roma, per il primo Festival dell'Ecoscienza, organizzato dal WWF in collaborazione con l'Associazione Nazionale Musei Scientifici (ANMS) per promuovere la meraviglia della biodiversità italiana e l'importanza della ricerca scientifica per la sua tutela. Circa 200 le iniziative speciali organizzate tra ieri e oggi nei musei scientifici, orti botanici, acquari, Oasi del WWF e realtà territoriali di tutta l'Italia. E all'appello "Metti in conto la natura" lanciato dal WWF appena quattro giorni fa per richiamare le istituzioni a garantire finanziamenti adeguati per la ricerca e la conservazione della natura, hanno già aderito molte associazioni, a partire dall'ANMS e da realtà come Federparchi, l'Associazione Italiana dei Direttori dei Parchi (AIDAP), 394 - Associazione Nazionale Personale Aree Protette, oltre a diversi enti territoriali locali e a nomi noti del panorama scientifico italiano e internazionale. "La natura sta a cuore agli italiani. Lo dimostrano la nutrita partecipazione di enti e pubblico a questa prima edizione del Festival, così come la tempestiva adesione al nostro appello di chi la natura la protegge e la conserva con il proprio lavoro quotidiano, sul campo o nei luoghi di ricerca - ha dichiarato in una notaStefano Leoni, presidente del WWF Italia - Ora sta alle istituzioni impegnarsi perché tutte le azioni per la conservazione della natura siano sostenute da adeguate risorse economiche da destinare alla ricerca e all'attuazione di piani d'azione a tutela della biodiversità, garantendo così vitalità e salute a quel patrimonio di biodiversità che è alla base della nostra stessa vita.".

Fonte: http://www.apcom.net/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...