domenica 24 ottobre 2010

Arrivano in Italia gli ‘ospedali verdi’

Arrivano in Italia i cosiddetti ‘ospedali verdi’, cioe’ quelli molto attenti al rispetto dell’ambiente attraverso l’uso delle energie rinnovabili, il riciclo e i cibi biologici. Alla V Conferenza Europea dell’ospedale, organizzata dal CNETO, il messaggio è stato chiaro: il futuro è degli ospedali ecosostenibili, che sapranno guarire i pazienti senza far ammalare l’ambiente. Consumi energetici, traffico di veicoli e persone e produzione di rifiuti le direzioni in cui muoversi per migliroare l’impatto ambientale delle strutture. Apripista e’ stato, nel 2007, l’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Ora anche agli Ospedali Riuniti di Bergamo tutta l’energia usata sara’ al 100% verde, proveniente da fonti rinnovabili. E sara’ costruito secondo i principi dell’ecosostenibilita’ il nuovo ospedale di Alba-Bra che sorgera’ a Verduno (Cuneo). Quella del Meyer è la prima struttura ospedaliera italiana progettata e realizzata per ridurre le emissioni inquinanti nell’aria, e che fa della sostenibilità ambientale il suo obiettivo principale. Celle fotovoltaiche, giardini verdi sui terrazzi e sul tetto, piccoli e grandi accorgimenti rendono il Meyer il primo Ospedale bio-sostenibile d’Italia. A questo si affianca la scelta già adottata dalla Fondazione Meyer di avviare da subito il percorso di certificazione Bio-Habitat per tutto il verde che circonda l’Ospedale. Il Meyer, del resto, aveva già dimostrato la propria sensibilità nell’affrontare i temi ambientali con soluzioni d’avanguardia, quando realizzò la “serra fotovoltaica”, che nel 2006 vinse il primo premio nel programma “Alta valenza Architettonica” bandito dal Ministero dell’Ambiente.

Via: http://www.gsanews.it/
Foto: http://blog.panorama.it/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...