martedì 28 settembre 2010

Arrestato per truffa il presidente del Parco delle Cinque Terre

Il sindaco di Riomaggiore Gianluca Pasini e il presidente del Parco delle Cinque Terre Franco Bonanini sono stati arrestati dagli agenti della squadra Mobile della polizia della Spezia con accuse che vanno dall' associazione a delinquere alla truffa ai danni dello Stato, dal falso ideologico all'abuso d'ufficio. Sarebbero 15 complessivamente le persone coinvolte nell'inchiesta, coordinata dalla Procura del capoluogo. 

"Conosciamo Franco Bonanini come persona onesta, corretta, irreprensibile e appassionata del suo territorio. A lui si deve, in questi ultimi quindici anni, il rilancio delle Cinque terre, che da realta' marginale e destinata al degrado sono diventate luogo d'eccellenza riconosciuto a livello internazionale. Siamo certi, pertanto, che Franco sapra' dimostrare la sua totale estraneita' ai fatti contestati". 

E' questo il commento del presidente nazionale di Legambiente, Vittorio Cogliati Dezza all'arresto del presidente del Parco delle Cinque Terre, Franco Bonanini, per reati contro la pubblica amministrazione. Alle Cinque Terre Bonanini è soprannominato "il faraone" per il grande carisma che ha accumulato nel tempo con la sua attività: da tutti gli viene riconosciuto il merito di aver salvato dal degrado l’area costiera, attraverso la creazione del parco, che riceve innumerevoli attestati internazionali per la politica di sostenibilità ambientale. 

"Un esempio di grande capacità ed efficienza" lo ha definito nell’ultima campagna elettorale il candidato del Pdl alla Regione Liguria Sandro Biasotti, mentre il presidente eletto Claudio Burlando (Pd), da sempre suo ammiratore, accoglieva con entusiasmo la scelta romana. Bonanini, nato a Riomaggiore nelle Cinque Terre il 7 novembre 1952, è sposato e ha due figli. 

È presidente del parco dal 1999, cioè da quando è stato costituito, dopo che nel 1997 l’Unesco ha inserito le Cinque Terre nel Patrimonio dell’ Umanità. È anche membro della giunta esecutiva della Federazione Italiana Parchi e Riserve Naturali (Federparchi) e del Direttivo Nazionale di Legambiente.

Via: La Stampa

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...