sabato 21 agosto 2010

Nuova Zelanda: 73 balene spiaggiate, è corsa contro il tempo

Lotta contro il tempo in Nuova Zelanda: 73 balene della specie Globicephala si sono arenate a Karikari Beach, sulla costa nord. Almeno 58 sono gia' morte, i soccorsi sono impegnati per salvare gli animali sopravvissuti, una quindicina. Per Carolyn Smith, del dipartimento per l'ambiente, le balene si sono arenate nel corso della notte e per questo molte sono morte. Nella zona infuria anche il maltempo che rende piu' difficili le operazioni dei soccorritori. Le operazioni per salvare gli altri 15 cetacei, del peso di 1.500 chilogrammi ciascuno, sono partite di prima mattina presto, grazie anche all'utilizzo di un macchinario speciale dotato di una lunga gru. A rendere difficili le operazioni di soccorso sono le forti piogge che si sono abbattute in questi giorni nell'area intorno alla spiaggia. Kimberly Muncaster, direttore generale del Project Jonah che si occupa di soccorso alle balene, ha detto che le quindici sopravvissute sono in "pessime condizioni". In Nuova Zelanda sono frequenti gli spiaggiamenti di massa di cetacei, le balene si trovano qui di passaggio durante la loro migrazione da e per le acque dell'Antartide. Gli scienziati non sono ancora riusciti a determinare il motivo per cui le balene si arenano. Sempre a Karikari Beach, un gruppo di 101 cetacei si spiaggiò nel 2007.

Fonte: http://notizie.virgilio.it/esteri/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...