giovedì 19 agosto 2010

Il Belgio sterilizzerà un milione di gatti

Un piano di sterilizzazione dei gatti, per controllare l'elevata popolazione felina. Lo ha varato in Belgio la cellula Benessere animale del Servizio pubblico federale (Spf) del ministero della Sanità. Il piano, come riportato dagli organi di informazione, non è però che alla fase progettuali visto che il finanziamento della sterilizzazione pone ancora dei problemi per i rifugi. Lo ha confermato il dottor Terclavers, un responsabile di Spf. La popolazione felina in Belgio aumenta annualmente del 6 per cento. Un aumento che comporta anche un numero crescente di abbandoni e di eutanasie. Lo scorso anno, sono state oltre 13mila le eutanasie che hanno dovuto essere praticate. D'altra parte, l'aumento del numero di gatti randagi incrementa il rischio di diffusione di malattie contagiose. La sterilizzazione sistematica dei gatti pone tuttavia notevoli problemi finanziari. "Il piano è positivo dal punto di vista della salute animale ma nell'immediato è finanziariamente impossibile da realizzare", ha sottolineato Sebastien de Jonge, dell'associazione senza fini di lucro Sans collier, "Non si possono chiedere 150 euro a chi adotta l'animale per finanziare la sua sterilizzazione". Anche la cellula "Benessere animale" si è detta consapevole che questo piano possa presentare problemi, in particolare per i rifugi che accolgono numerosi felini.

Fonte: http://www.apcom.net/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...