domenica 29 agosto 2010

Caccia, si apre l'1 settembre

Il primo settembre riapre la caccia in quasi tutte le Regioni. Le pre-aperture, infatti, anticiperanno di una ventina di giorni il via regolare della stagione venatoria. Dopo il recepimento della normativa comunitaria, inoltre, la chiusura della stagione potrebbe passare dal 31 gennaio al 10 febbraio. Entrambe le decisioni sono contestate dalle maggiori associazioni ambientaliste, tra cui Wwf e Lipu, che hanno già annunciato il ricorso al Tar. Con la pre-apertura, si potrà sparare soltanto in due giorni: il primo e il cinque settembre, mentre in Puglia anche il 12. Quasi tutte le Regioni, a parte Piemonte, Emilia-Romagna e Liguria, offrono questa possibilità. Ma i calendari veri e propri tardano ad arrivare, per evitare i ricorsi al Tar degli ambientalisti, con delibere che verranno pubblicate anche oltre il 28-29 agosto. Per questo alcune Regioni hanno deciso di affidare la pre-apertura alle singole province, come in Toscana, in Emilia-Romagna e in Lombardia. Per ora, rivela Patrizia Fantilli, responsabile dell'ufficio legislativo del Wwf, riferendosi ai ricorsi in programma, "ci siamo accordati su Veneto, che chiede ancora le deroghe per le peppole e i fringuelli, Lombardia, Toscana, Calabria e Abruzzo". Il presidente del Wwf Italia, Stefano Leoni, parla direttamente ai cacciatori, con un appello in extremis: "Non scendete in campo nei giorni della pre-apertura: ne gioverebbero la fauna e tutti i cittadini".

Fonte: http://www.tgcom.mediaset.it/cronaca/

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...