martedì 6 aprile 2010

Siracusa: partita l'operazione "Tolleranza zero". Obiettivo: bonificare 192 discariche abusive

E’ scattata ufficialmente questa mattina, alle ore 10.30, alla presenza del presidente della Provincia regionale, on. Nicola Bono e dell’assessore all’Ambiente, Enzo Reale, la campagna “Tolleranza zero” alle discariche abusive. Le operazioni di bonifica delle 192 discariche abusive individuate nel territorio sono cominciate nei pressi di Augusta, sulla ex strada statale 193, oggi diventata arteria provinciale. Una squadra di tecnici, dotata di idonei mezzi, ha iniziato l’attività di pulizia del territorio.
“Parte l’operazione Tolleranza zero con l’obiettivo – ha detto il presidente Bono – di rendere finalmente affrancata dall’assedio dei rifiuti lasciati illegalmente nella provincia di Siracusa. E’ un biglietto da visita che vogliamo presentare ai visitatori ma è anche e soprattutto una scelta di nuova qualità della vita che vogliamo offrire a tutti i residenti. L’iniziativa non ha precedenti storici. Insieme alla procedura che è già stata avviata che annualmente la Provincia regionale ha adottato di appalto per gli interventi sia di pulizia delle discariche abusive sia soprattutto degli arenili, punteremo ad un’azione di repressione che durerà almeno sei mesi e durante questo periodo ci sarà un controllo militare del territorio che impedirà agli sporcaccioni abituali di procedere alle loro pratiche anche perché il gioco non varrà la candela”.
L’operazione “tolleranza zero” è scattata contemporaneamente in tre siti. Il primo intervento ad Augusta, alla presenza dei vertici dell’Amministrazione: oltre al presidente Bono e al vice presidente Reale, c’erano infatti anche il comandante della polizia Provinciale, Giuseppe Caruso, e il dirigente del settore Domenico Morello.
“Il secondo – ha aggiunto l’assessore Enzo Reale – nei pressi dell’Ippodromo, sulla strada provinciale 12, il terzo vicino Rosolini. Stiamo montando le telecamere che saranno piazzate, a sorpresa, su tutto il territorio provinciale”.
Fonte: Siracusa News

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...