lunedì 22 marzo 2010

E' l'ora della terra, record di adesioni di paesi e regioni del mondo

Record di adesioni di paesi e regioni del mondo all'edizione 2010 della manifestazione "Ora della Terra" del Wwf. A 5 giorni dall'evento, infatti, hanno gia' aderito centinaia di citta' in oltre 110 nazioni del mondo,
contro gli 88 Paesi
dell'edizione precedente, e nuove iniziative e testimonianze si sommano di ora in ora. Questo dimostra, afferma il Wwf, "che esiste una volonta' globale che vuole combattere i cambiamenti climatici". Per la prima volta, spegneranno le luci, tra gli altri, la remota isola del Madagascar, il Kossovo, il Nepal, l'Arabia Saudita, il Qatar, la Mongolia, la Cambogia, la Repubblica Ceca, la Giordania, il Paraguay, l'Ecuador e la Mauritania. Anche la Tokyo Tower, la Porta di Brandeburgo di Berlino, l'Hiroshima Peace Memorial e per la prima volta anche il Ponte sul Bosforo a Istanbul, che collega l'Asia all'Europa, resteranno al buio insieme a tutti i Paesi del G20.

Un video messaggio del Nobel per la Pace Desmond Tutu accompagnera' quest'anno l'invito a partecipare a 'Ora della Terra' (Earth Hour) a dimostrazione che le questioni del clima riguardano non solo l'ambiente ma soprattutto la stabilita' e la sicurezza di tutti i popoli della terra. Anche alcune first ladies hanno appoggiato Earth Hour, da Helen Clark, premier della Nuova Zelanda, Pilar Nores de Garcia del Peru' alla Principessa della Cambogia, Sita Norodom. Non mancano testimonial internazionali tra cui la modella Gisele Bundchen e il suo partner Tom Brady, campione di football americano nella Nfl.

Lo storico evento vedra' centinaia di milioni di persone riunirsi nei parchi, nelle strade, nelle piazze e nelle case in tutto il mondo, per contribuire con un semplice gesto allo spegnimento di luci degli skyline delle citta' e dei loro monumenti piu' rappresentativi. In Italia sono circa un centinaio tra piccoli Comuni e grandi citta', come Roma e Milano, a partecipare all'evento.

In Italia è sceso ancora una volta sul campo a fianco del Wwf anche il Capitano della Roma, Francesco Totti con un messaggio: “Partecipare a Earth Hour sarà un modo per dare un segnale forte ai Grandi della Terra: i problemi climatici vanno affrontati subito e col massimo impegno per il bene dei nostri figli e delle generazioni future. Quindi, anche come papà di due bimbi, lo chiedo a tutti voi: aderite a quest’iniziativa, iscrivendovi sul sito del Wwf e spegnete le luci quella sera. Un’ora al buio per accendere un messaggio di speranza. E per difendere l’unico pianeta che abbiamo”. Immagini, spot web e banner scaricabili da qui.

Fonte: Wwf Italia
Via: AdnKronos

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...