giovedì 25 febbraio 2010

Farmaci generici per cani e gatti: la petizione su Facebook

Nelle case italiane vivono quasi 20 milioni di amatissimi pet, ai quali non si fanno mai mancare le cure veterinarie che pero' pesano non poco sui portafogli dei padroni. Perche', infatti, pagare i medicinali di piu', se il loro brevetto e' gia' scaduto e si potrebbe avere accesso a versioni equivalenti meno care? Farmaci generici, dunque 'low cost', per curare cani e gatti.
Dalle vaccinazioni alla profilassi antiparassitaria, fino ai problemi piu' o meno gravi che possono minacciare la salute degli amici a quattro zampe, si puo' arrivare a dover sborsare migliaia di euro l'anno per vedere il quadrupede di nuovo in forma. Su Facebook nasce cosi' il gruppo 'Vogliamo farmaci generici anche per gli animali', che conta gia' oltre 5 mila iscritti e invita ad aderire a una petizione ad hoc. Le firme raccolte saranno presentate al ministero della Salute, per chiedere la possibilita' di utilizzare i farmaci generici anche nella cura degli animali.
"Questa petizione - si legge sul sito www.firmiamo.it/vogliamofarmacigenerciciancheperglianimali, a cui si accede direttamente dalla pagina di Facebook e che ha raccolto fino ad oggi 3.268 firme - e' aperta a tutti i medici veterinari, i proprietari di animali e le persone che reputano giusto poter curare anche gli animali con i farmaci generici. In questo momento cani e gatti possono essere curati solo con medicinali a uso veterinario, con grande aggravio di costi e senza la possibilita', salvo casi eccezionali, di poter usare prodotti destinati a uso umano. I generici costano molto meno a parita' di principio attivo e costituirebbero un grande sollievo per chi deve curare animali. I farmaci veterinari, invece, costano piu' di quelli a uso umano a parita' di principio attivo". La petizione e' promossa da Unisvet, in collaborazione con la sezione provinciale di Milano dell'Enpa.
Fonte: Adnkronos Salute

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...