giovedì 11 febbraio 2010

Bombspotters entrano nella base Nato di Kleine Brogel

Sei attivisti dell'organizzazione pacifista Bombspotters (Scopritori di bombe) sono riusciti ad entrare nel novembre scorso nella base aerea Nato di Kleine Brogel, in Belgio, dove sono conservati alcuni ordigni atomici. Hanno scavalcato senza alcun problema la recinzione della base Nato «Kleine Brogel», in Belgio, cuore del potere militare in Europa che ospita un serie di testate nucleari. Sono rimasti per un'ora all'interno dell'area «off limits» senza essere visti da nessuno. Infine, hanno caricato su YouTube il video dell'impresa, per denunciare la mancanza di controllo in uno dei siti più sensibili d'Europa.
La base di Kleine Brogel è spesso bersaglio degli attivisti per la pace, perché custodisce, dagli anni ottanta, bombe nucleari statunitensi. Lo stesso ministro belga della Difesa, Pieter De Crem, di recente ha confermato la presenza degli ordigni.
Gli attivisti hanno dapprima scavalcato la rete di sicurezza che delimita tutto il perimetro di recinzione, hanno attraversato un boschetto fino a raggiungere la pista d'atterraggio della base. Sicuri che giunti fin qui i militari li avessero scovati e fermati, hanno proseguito indisturbati, passando attraverso una rete squarciata che chiude l'area off-limits della base aerea dove dovrebbero essere custodite le bombe, zona nevralgica e sensibile. Con tutta la calma possibile, il gruppo ha poi marchiato il bunker con del nastro adesivo, segnalando così la loro presenza. Dopo circa un'ora sono stati scoperti dai militari belgi. Questi li hanno fermati, confiscando loro la telecamera, ma non sono riusciti a sottrarre la memoria con i dati nel dispositivo, riporta il quotidiano belga Het Nieuwsblad.
Il ministero della Difesa si è affrettato a sminuire il pericolo di falle nella sicurezza, ma un colonnello della base di Kleine Brogel non ha nascosto le difficoltà di sorvegliare una base di 450 ettari, un terzo dei quali coperti di alberi.
Via: Corriere della Sera

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...