venerdì 1 gennaio 2010

Petizione online contro i botti di capodanno

L’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente) ricorda che i botti di S. Silvestro ogni anno provocano la morte di diverse migliaia tra cani e gatti colpiti da infarto. Il presidente dell'associazione, Lorenzo Croce, ricorda che anche per il giorno di Capodanno è attivo il «Telefono Amico» di Aidaa (+393926552051)  per le segnalazioni e le urgenze. L’immagine di un cane o di un gatto che scappano come disperati e rimangono tremanti in un angolo o sotto ad un letto è un classico della notte di Capodanno. L'ultimo dell'anno infatti nuoce agli animali. Cani e gatti, a causa dell’udito molto più sviluppato del nostro, avvertono i rumori in maniera amplificata. Esistono rischi di morte vera e propria per colpa dei botti, si può parlare soprattutto per gli animali più piccoli, in particolare per gli uccellini, canarini, pappagalli ma anche cani, gatti e conigli possono avere i loro problemi. Gli uccellini infatti, a causa del loro metabolismo elevato, possono morire di spavento a causa di un’esplosione. Ma anche cani e gatti possono avere problemi, specialmente se cardiopatici. Se i botti non provocano la morte, in animali cardiopatici, possono causare dei peggioramenti, esattamente come gli esseri umani. Allo stesso tempo possono esserci animali che accusano livelli di stress enormi quando sentono le esplosioni. Infatti, nella maggior parte dei casi si verificano situazioni di panico, e nella confusione generale in particolare cani, gatti e conigli possono avere delle reazioni incondizionate come gettarsi nel vuoto, strappare il guinzaglio o correre per la strada col rischio di diventare pericolo per sè e per le persone. Ogni anno a causa dei botti almeno 500 cani ed altrettanti gatti in età avanzata muoiono d'infarto solamente in Italia. E' in atto una protesta pubblica attraverso una petizione online  (verranno inviate le firme al capo del governo e ai gruppi parlamentari) per chiedere che una volta per tutte i botti di capodanno siano messi fuori legge, in quanto oltre a provocare i noti incidenti provocano la morte di migliaia di animali e angoscia in altrettanti migliaia di animali ed esseri umani.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...