mercoledì 9 dicembre 2009

Anche ad Agrigento cittadini “In marcia per il clima”


Agrigento, 8 dic.  - Il vertice di Copenaghen, che si è aperto da qualche giorno nella capitale danese ed i cui lavori si protrarranno sino al 18 dicembre, è un appuntamento fondamentale nell’ambito del quale il nostro Paese e l’Unione Europea svolgono un ruolo da protagonista. Le organizzazioni aderenti al Comitato “In marcia per il clima” sono più che mai convinte dell’urgenza di una svolta a livello internazionale che porti a decisioni ambiziose e a superare ritardi e resistenze.
Sul sito www.centopiazzeperilclima.it  verranno pubblicate una serie di foto-notizie, che ciascun circolo territoriale di Legambiente realizzerà esponendo lo striscione “Fermiamo la febbre del Pianeta” nei luoghi-simbolo delle città italiane. Anche in Sicilia non sono mancate le iniziative a supporto della Coalizione “In marcia per il clima”. Ad Agrigento lo striscione è stato srotolato davanti al Tempio della Concordia. Sabato 12 dicembre, invece, sarà la volta di “Cento piazze per il clima”: a Termini Imerese, una grande manifestazione a carattere regionale per il clima, contro il nucleare ed a sostegno dei lavoratori dello stabilimento FIAT.
Il momento conclusivo della mobilitazione popolare, in tutta Italia, si avrà alle ore 18:00 di venerdì 18 dicembre, quando simbolicamente verrà organizzato il brindisi augurale per le decisioni che verranno prese dai Governi dei Paesi riuniti a Copenaghen. Ad Agrigento il brindisi sarà proposto, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, in Piazza Stazione, e costituirà fra l’altro l’occasione per avviare il Tesseramento 2010 di Legambiente e per promuovere le attività del progetto Energie Nuove-Ecosportello di Legambiente, allestendo al contempo una mostra fotografica delle riserve naturali della provincia di Agrigento.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...