mercoledì 25 novembre 2009

“Il Mediterraneo… un Mare di guai”

Si è svolto ieri, presso l’aula Paolo Borsellino della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Palermo, il seminario dal titolo “Il Mediterraneo… un Mare di guai”. All’incontro è intervenuto Alessandro Giannì, Direttore delle Campagne di Greenpeace Italia. Ha introdotto la professoressa Giovanna Fiume. All’incontro erano presenti anche volontari del gruppo locale di Greenpeace e studenti del corso di storia contemporanea. Giannì ha parlato dello stato di salute del mar Mediterraneo, presentando in anteprima immagini esclusive dei fondali del Canale di Sicilia. 

Proprio il Mediterraneo si presenta come uno dei mari più inquinati al mondo, soprattutto da idrocarburi, e fra quelli con le risorse di pesca nel peggiore stato. Giannì ha parlato, inoltre, delle soluzioni proposte da Greenpeace per proteggere il mar Mediterraneo e, in particolare, quella di una rete di Riserve marine protette in altura.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...