martedì 24 novembre 2009

Prestigiacomo: "Italia riduce emissioni"


Roma, 23 nov. - "L'Europa ha sostenuto un grande sforzo, impegnandosi in maniera autonoma a un taglio delle emissioni del 20% e in prospettiva del 30%, ma una assunzione di responsabilità così forte ha una logica compiuta solo a fronte di una assunzione di responsabilità corrispondente degli altri Paesi, cominciando dagli Stati Uniti" Stefania Prestigiacomo, ministro dell'Ambiente, a un convegno promosso da Confindustria, sollecita le potenze economiche a intraprendere azioni sull'abbattimento delle emissioni inquinanti. Il vertice di Copenhagen "è una partita complessa e difficile ma io non la do assolutamente per persa" afferma Prestigiacomo.
"L'Italia ha invertito il trend di crescita delle emissioni di gas serra". Secondo i dati 2008-2009, e le previsioni 2010, rileva Prestigiacomo in una nota, "le emissioni dell'Italia corrispondono agli stessi livelli del 1990 (510 milioni di tonnellate CO2), ovvero non c'è stata crescita delle nostre emissioni".

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...